It's my life, It's now or never, I ain't gonna live forever, I just want to live while I'm alive.

E' la mia vita ed è ora o mai più, perchè non vivrò per sempre voglio vivere finchè sono vivo. BON JOVI

sabato 17 settembre 2011

Sfogo di fine estate

L'estate mi ha portato via con se in questi mesi, quindi niente post...ho fatto di tutto quest'estate: ho lavorato un mese, sono stata in un soggiorno-studio a Oxford dove ho incontrato persone fantastiche, sono stata una settimana al mare con la mia famiglia e una mia amica, sono stata a New York e Antigua (caraibi) con la mia famiglia e tre giorni al mare con due miei amici...in tutto da Luglio sono stata a casa 9 giorni. ho visto, esplorato, visitato...ogni giorno facevo qualcosa di diverso, ogni giorno era una pagina bianca tutta da scoprire.
adesso, invece, è iniziata la scuola. la routine mi ha mangiato l'anima solo dopo 6 giorni. la noia si insinua nel mio corpo togliendomi ogni energia. Non sono fatta per questo! non sono fatta per alzarmi ogni mattina alla stessa ora, andare a scuola, tornare a casa, studiare, andare a letto presto e il giorno dopo tutto da capo, tutto uguale.
ho bisogno di libertà e l'essere studente non me la da purtroppo. vorrei che fosse già finita la scuola ed avere un po' di soldi e viaggiare, viaggiare, viaggiare. ogni giorno qualcosa di nuovo, persone nuove, cose nuove da scoprire. india, cina, australia, stati uniti d'america, perù, brasile, alaska.
è così assurdo che per sentirmi libera debba andare così lontano? è così strano che qui mi senta in gabbia solo dopo una settimana che sono tornata?
dovrei star facendo matematica in questo momento, martedì ho compito e non so nemmeno da dove iniziare. invece oggi ho fatto tutto tranne toccare quello stra maledetto libro, perchè ogni volta che mi sedevo per cominciare mi veniva male e iniziavo a fare altro. solo l'idea di ricominciare con l'ansia delle verifiche, la paura, l'agitazione...mi mette i brividi! vorrei essere dovunque tranne qui. vorrei dover fare qualsiasi cosa tranne studiare. chiariamo a me piace conoscere, mi piace sapere, mi piace imparare...ma odio le cose imposte. odio che ci sia qualcuno che mi ricatti per farmi studiare. eh già, la scuola è tutta un ricatto: se tu non sai alla perfezione, io non ti do un bel voto, se invece hai sai tutto ti do il bel voto. non è questione di merito. una persona che ha sgobbato sui libri per ore per capire le cose e una che ne ha passato una per impararselo a memoria otterranno lo stesso risultato, solo che una se lo ricorderà per anni, l'altra per meno di una settimana. e credete che alla scuola questo interessi? NO! lei non è lì per farvi imparare qualcosa, è lì per darti informazioni su informazioni che vi si accatastano in testa come un mucchio di spazzatura e appena uscite da scuola potete anche mandare tutto a fanculo e fare i contadini analfabeti, la loro coscienza è pulita.
dove è finito l'amore per l'insegnare? l'amore di conoscere, apprendere, voler sapere? sembra quasi che non ci sia mai stato, perchè la scuola in Italia FA SCHIFO. non ci sono fondi, gli insegnanti sono talmente sottopagati che perdono la voglia di insegnare le cose, gli studenti non sono motivati e non apprendono e finisce che siamo uno dei paesi più ignoranti d'Europa.

cavoli, non avrei mai immaginato che sarei finita a scrivere questo. non sapevo nemmeno che cosa scrivere ed ecco qua uno sfogo bello e buono. la mia mente mi sorprende sempre.

Nessun commento:

Posta un commento